Indicatori di tempestività nei pagamenti

Ai sensi dell'articolo 9, comma 3, del DPCM 22 settembre 2014, l'indicatore di tempestività dei pagamenti "è calcolato come la somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento".

 

BASE TRIMESTRALE

TRIMESTRE

Tempo medio (MEDIA PONDERATA SU BASE TRIMESTRALE) di pagamento in gg.

1/2018

-13,86

2/2018

-22,15

3/2018

-6,71

4/2018

-12,41

1/2019

-17,91

2/2019

-11,58

3/2019

-16,80

4/2019

-17,05

1/2020

-14,30

2/2020

-14,46

3/2020 -8,02
4/2020 -0,05

 

BASE ANNUALE

ANNO

Tempo medio di pagamento in gg.

2018

-17,29

2019

-13,68

2020

-8,04